Cerca

Partire con il piede giusto: è facile se sai come farlo!


La Garomba - foto di Di Luce e d'Ombra

Quando inizio a cercare la location giusta per i miei sposi, passo in rassegna i vari passaggi, sempre gli stessi, che ormai fanno parte di un metodo ampiamente collaudato.

Nonostante ciò non si tratta mai di un compito facile e veloce. La lista dei fattori da considerare è lunga e alla fine è tutto un gioco di incastri tra desideri, atmosfere ed esigenze pratiche.


E chi intende organizzare il proprio matrimonio da solo, invece, come fa?


Si insinua in me un serpeggiante dubbio, ovvero che tu stia pensando di recuperare il nome di qualche location e chiedere preventivi a secco per poi iniziare a “fare giri”.


Cosa intendo per preventivi a secco?

Quelli in cui chiedi il prezzo di una location fornendo come informazioni l’anno e il mese in cui vi sposerete e il numero degli invitati. Punto.

Sono le richieste che fai prima ancora di esserti posta le domande davvero importanti, prima di avere anche solo una vaga idea di progetto e sopratutto prima di aver messo mano agli -onnipresenti- conti!


Riflettici un attimo, se chi si occupa di matrimoni ogni singolo giorno, fa tutto un lavoro di analisi prima anche solo di prendere in considerazione di andare a visitare le location, ti sembra saggio che tu, senza la minima esperienza, ti lanci alla cieca per scegliere quella che sarà la spesa più grande di tutto il matrimonio, oltre che la scelta che più influenzerà tutte le altre per stile e atmosfera?


Il desiderio di iniziare subito ad organizzare, presi dall’entusiasmo è la cosa più comprensibile del mondo e l’idea di infilare una perfetta sconosciuta in questo momento non è allettante.

Lo diventa però quando le cose da fare , valutare e decidere, si moltiplicano e capisci che la parte bella dei preparativi sono le scelte, ma le telefonate, le ricerche, i preventivi e -ancora e sempre- i conti, tutto sommato li deleghi volentieri.


Da parte mia mi sono trovata veramente tante volte, intervenendo in matrimoni già avanti nell’organizzazione, ad aggirare problemi che non sarebbero neppure esistiti facendo scelte diverse all’inizio e a lavorare per salvare il salvabile.


Ora, le tragedie sono altre, ma accontentarsi di quello che si può correggere non è proprio quello che si augura una sposa per il suo matrimonio, giusto?


Per evitare questi problemi, ho pensato al servizio di Ricerca Location come mini aiuto da proporti da solo.


La wedding planner non è per tutti, lo dico sempre, ci sono persone che preferiranno sempre fare da sé, e va benissimo, non siamo tuti uguali.

Ma ciò non toglie che ci siano cose che non puoi proprio sapere e che ti penalizzano enormemente in scelte importanti come quelle della location.


Questo servizio nasce proprio da qui, da tutte le volte che una sposa ad un passo dal matrimonio mi ha detto “se solo ti avessi chiamato prima”.

Ecco, adesso puoi!


Forse avrai sentito parlare di organizzazione parziale del matrimonio, ovvero quando inizi da sola e poi chiami una wedding planner per farti aiutare con quello che rimane.

Dopo quasi 10 anni mi sento titolata a dirti almeno questo: un aiuto all’inizio vale come tutto il matrimonio!

Non aspettare di avere l’acqua alla gola, non costruire la casa storta per poi cercare di farla raddrizzare.

Inizia con delle basi solide per poter andare avanti in tutta tranquillità!


Sei pronta a partire con il piede giusto?


Scopri di più cliccando qui




Greta Betton

P.I. 02572480065

Scrivi:  greta.betton@gmail.com  

Chiama: +39.393.46.66.523

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon